Oggi vi parlo di una bella novità (almeno per chi ha una buona online brand reputation). Google ha introdotto un aggiornamento sui suoi risultati di ricerca, la classica sezione che risponde ai risultati aziendali con Google MyBusiness si arricchisce delle recensioni di Facebook.

Come puoi vedere dall’immagine, ho preso come esempio “EcommerceAgency.it” i risultati di ricerca per la mia azienda, ora Google ti mostra anche le recensioni Facebook.

In realtà è una aggiunta, perché chi si occupa di web marketing turistico sarà già abituato a vedere le recensioni di Tripadvisor e Booking quando si ricercano strutture ricettive su Google.

Cosa fa il consumatore quando non conosce un’azienda? Spesso va su Facebook e legge le eventuali recensioni. Google ha osservato questo comportamento e ha riposto alle esigenze dei suoi utenti, semplificandoli la vita.

> Ti serve una mano per migliorare la tua pagina Google MyBusiness o la tua pagina Facebook? Contattami ora per ricevere gratis un’analisi preventiva e un preventivo per una consulenza <

Per chi lavora quotidianamente per mantenere una buona online brand reputation questo aggiornamento è una bellissima novità, per chi invece non ci bada o ha raccolto solo feedbacks negativi questo è un ulteriore amplificatore della reputazione negativa.

Ne approfitto per darti qualche consiglio semplice su come aumentare i feedbacks positivi in modo sincero e regolare:

  • se hai un’attività tradizionale ricorda, di richiedere ai clienti in modo elegante nei pressi della cassa, di lasciarti una recensione su Facebook sul loro acquisto; non tutti lo faranno ma potrai riuscire ad aumentare complessivamente il numero di feedbacks
  • se hai un e-commerce studia le abitudini del cliente (tempistiche di ricezione e impiego del prodotto) per valutare il momento migliore per richiedere un feedback
  • chiedi un’e-mail al cliente, oltre che per avviare una strategia di e-mail marketing, puoi impiegarla per ricordare di lasciarti un feedback

Ricorda, il numero di persone propense a condividere la loro esperienza pubblicamente on-line è davvero basso perciò non ti cruciare se non tutti i tuoi clienti risponderanno.

E tu che ne pensi del nuovo aggiornamento delle SERP Google?

 

Annunci